Bigoncia

Bigoncia di Filetto di Maiale o di Cinta Senese
Il bigoncio, contenitore con coperchio in legno, era anticamente un complemento onnipresente nelle casa dei contadini, soprattutto toscani. All’interno di questo, si cuocevano in una salamoia a base di sale grosso e aromi, dei tagli meno nobili. ( cotenne, zampe, orecchie, ecc.) Grazie alle nostre origini contadine, ed il nostro presente fortemente ancorato alla tradizione, oggi realizziamo il filetto di maiale o di Cinta Senese in bigoncia, sempre con l’aiuto dell’antica ricetta. Un gusto indimenticabile, ottimo anche come carpaccio estivo.